venerdì 17 novembre 2017

Il partigiano bambino omaggia la Costituzione alla Camera dei Deputati


“Portare la voce di Gildo, giovanissimo partigiano, dappertutto. Soprattutto tra le nuove generazioni. Mai più l’essere umano deve soffrire quello che abbiamo sofferto noi. Ma ci vuole l’impegno di tutti”. Sono parole di Tina Costa, 92 anni, animo ancora ribelle, staffetta partigiana, intervenuta a Roma alla presentazione, alla Camera dei Deputati, del libro “Il partigiano bambino - la storia di Gildo Moncada”, scritto dal figlio Raimondo e pubblicato da Ad Est. 
La presentazione questa mattina nella Sala “Aldo Moro” di Palazzo Montecitorio.
Raimondo Moncada ha raccontato la storia del padre, la sua scelta, il suo impegno, leggendo dei brani del libro e omaggiando con le parole di Gildo la Costituzione, nata dalla Resistenza e dal sacrificio di tanti, nel settantesimo anniversario della sua promulgazione. 
All’incontro, oltre a Tina Costa, staffetta partigiana, vice presidente del comitato provinciale Anpi di Roma, sono intervenuti: Carlo Caponi, della sezione “Marisa Musu e Teresa Regard” dell’Anpi di Roma; Massimo Manzoli dell’associazione “Gruppo dello Zuccherificio” e Cinzia Paolillo, presidente dell’associazione “Da Sud” promotrice dell’iniziativa. 


Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...