domenica 20 agosto 2017

Stelle nella Valle: i Patty Singers ovvero il Quartetto Cedro

Si chiamano Patty Singers, ma il nome pensato in origine è Quartetto Cedro, per un omaggio dichiarato e divertito al celebre Quartetto Cetra. Un'entità musicale nuova, in Sicilia, ad Agrigento. Per me una straordinaria scoperta nella Valle dei Templi, in occasione di una serata che ci ha visti sullo stesso palco del Malgrado Tutto Fest 2017. A raccontare la nascita di questo gruppo il suo fondatore, Alessandro Patti, avvocato di professione, artista nell'animo, nelle mani e nella voce. Dopo tanti anni di pausa, di silenzio, ha deciso di riprendere a suonare e a cantare in pubblico e non da solo. Si è circondato da quattro splendide voci, moglie, cognata, amiche (Lilia e Giovanna Cavaleri, Claudia e Roberta Marcantonio) e si è rilanciato nel mondo dello show con uno spettacolo raffinato, colto, sorprendente, emozionante con un viaggio nella musica dagli inizi del Novecento ad oggi, raccontando la storia dell'Italia attraverso grandi autori e interpreti, come Renato Carosone, Domenico Modugno e Pino Daniele. Lui, Alessandro Patti, al piano e come voce solista, Lilia e Giovanna Cavaleri, Claudia e Roberta Marcantonio, nel danzante coro (a cui si uniscono, leggo, Mimmo Pontillo al contrabbasso e Emanuele Lo Vullo alla batteria), con voci così intense e curate da far venire giù l'applauso anche alla soprastante dea Giunone che assisteva meravigliata sotto le stelle di agosto. Voci cosiddette armonizzate, con esecuzioni perfette, rese più difficili dai delicati movimenti coreografici creati da Giusy Liberto. 

Splendidi davvero i Patty Singers! A mezzanotte, dopo una serata piena, strappavano applausi su applausi da parte di un pubblico numeroso e attento, pronto a tributare il giusto riconoscimento ai Patty Singers così chiamati (sveliamo il mistero!) da Lello Analfino, leader dei Tinturia e amico di Alessandro Patti. È stato lui a inserirli nel primo manifesto del gruppo con questo nome a insaputa degli interessati, in uno spettacolo congiunto organizzato proprio per lanciare questa sorprendente entità musicale che merita grandi palcoscenici, in Sicilia e oltre. Bravi! Bravi! Bravi! E belli! Belli! Belli! 


Raimondo Moncada

www.raimondomoncada.blogspot.it 

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...