mercoledì 19 luglio 2017

Ecco Flacowski, l'editore che pubblica libri impossibili

“Mi chiamavano Enrico Flaccovio, da oggi mi chiamerò Enrico Flacowski l'editore indipendente”. È la prima frase che campeggia nel sito internet di Flacowski.com. Il suo autore è un editore, giovanissimo, ma di lunghissima esperienza, di provata capacità e competenza, di quelli nati e cresciuti tra i libri con i libri e per i libri, di quelli che vedono oltre il buio e non hanno paura. Un illuminato, proprio di quelli a cui brillano gli occhi davanti a un manoscritto e a uno scrittore che altre realtà editoriali non considererebbero neanche.  
E lo dico a ragion veduta. Enrico Flaccovio si è innamorato del mio romanzo umoristico “Il giorno della cilecca”, lo ha accolto, lo ha seguito e gli ha dato dignità di libro con il marchio di Dario Flaccovio Editore, realtà dove fino allo scorso anno lavorava (nella foto, sono abbracciato ad Enrico all’uscita della presentazione-lancio alla libreria Mondadori di Palermo: ci sono anche il grafico Alessia Vinci e la scrittrice Cetta Brancato).
Dopo la pausa, la riflessione, lo studio. Ed eccolo riemergere con un nuovo progetto. Lo annuncia con un post su Facebook che rimanda alla prima pagina del sito di Flacowski, "l'editore che pubblica libri impossibili". Si legge: “Sto per aprire la mia casa editrice, ti avvertirò al lancio con una mail: iscriviti in lista”.
Mi sono iscritto e mi è arrivato un piccolo spoiler sul nuovo progetto. “A marzo 2016 – spiega – mi sono dimesso dalla casa editrice in cui ho lavorato per quasi dieci anni anche per poter portare avanti Flacowski Editore”. Poi aggiunge: “Io sono sempre stato molto e-mozionato (in questo momento in particolar modo) perché sono e-mosso, ormai da un po’ di anni, dall’irrefrenabile bisogno di divulgare e-cultura, la cultura digitale, tra professionisti ma soprattutto tra la gente”.
Enrico Flaccovio va fiero soprattutto di una collana: “Ho lanciato decine di autori di web marketing”. Alcuni danno testimonianza sul sito.
Riccardo Scandellari: “Grazie alla sua opera di editore sono riuscito ad ottenere incredibili traguardi professionali e dare una svolta alla mia vita”.
Veronica Gentili: “Ha un intuito unico, riesce a mettere a proprio agio l'autore e a farlo esprimere al meglio”.
Carlotta Silvestrini: “È un cacciatore di menti eccelse, talent scout senza precedenti dall'animo idealista
Leonardo Bellini: “Non è solo un manager o startupper di successo, è anche una persona sensibile, attenta, scrupolosa, una persona di grande talento e altruismo”.
Da quanto si capisce, Enrico Flacowski, pubblicherà inizialmente libri di Comunicazione e Marketing. Ma in futuro, non esclude di aprire il piano editoriale ad altri settori.
“Per concludere, - mi spiega nello spoiler – ho scelto come logo il cavallo degli scacchi. Non so se ne capisci un po’ di scacchi: il cavallo è un bel pezzo, il più fico perché si muove a L e scavalca gli ostacoli. È l’unico che può uscire da un accerchiamento, l’unico che può proteggere o colpire oltre le barriere. Ed è quello che farò con i miei libri”.

Con gratitudine, ti giunga il mio personale, sincero, immenso, in bocca al lupo.

Raimondo Moncada

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...