venerdì 16 giugno 2017

Il Partigiano bambino, Gildo Moncada, torna nei luoghi della Resistenza

Perugia, Teatro del Pavone, 3 settembre 1944
Gildo Moncada, partigiano mutilato, col generale Alexander
Il Partigiano bambino torna nei luoghi della Resistenza, luoghi simbolo di quella straordinaria mobilitazione che sfociò nella liberazione dell’Italia dal nazifascismo. Raimondo Moncada sarà nuovamente in Emilia Romagna, dove opera il gruppo editoriale di Ad Est che ha dato alle stampe il suo libro dedicato alla storia del padre: Gildo Moncada, agrigentino, partigiano volontario a 16 anni nella brigata umbra “Leoni”. Due gli appuntamenti che lo attendono: Reggio Emilia, città dei fratelli Cervi e di tantissimi altri partigiani (un popolo!) insignita della medaglia d’oro al valore della Resistenza; e Ca’ di Malanca, località di montagna in territorio di Brisighella (provincia di Ravenna), dove è stato istituito un centro studi sulla lotta di Liberazione e un museo per ricordare la battaglia di Purocielo, proprio nel luogo dello scontro tra i gruppi di partigiani e l'esercito tedesco.

La prima presentazione del libro Il partigiano bambino – la storia di Gildo Moncada sarà a Reggio Emilia, sabato 17 giugno, con inizio alle ore 18, nel Centro Sociale “Foscato”. A organizzare l’evento è la sezione Anpi cittadina, dedicata a Dorina Storchi, la partigiana “Lina” apprezzata per il suo coraggio e la sua umanità. A presentare il libro saranno Anna Parigi, presidente della locale Anpi e Lucia Alessi, moglie dell’autore (a cui sono dedicati alcuni passaggi del libro) in rappresentanza del gruppo editoriale Ad Est. Previsti gli interventi del coro Selvatico Popolare, animato dal Maestro Tiziano Bellelli, costituito nel 2013 per riproporre, anche per le nuove generazioni, canti popolari, partigiani, di lotta, legati alla terra reggiana e canzoni d'autore.


La presentazione del libro è stata inserita nella due giorni della quattordicesima Festa della Pace e dei Diritti Umani organizzata dalle sezioni di Brisighella e Bagnacavallo dell’Anpi (Associazione Nazionale dei Partigiani d’Italia), dall’associazione “La tua mano per la pace”, con il contributo della Spi Cgil di Bagnacavallo e il Centro Residenziale Ca’ Malanca, con il patrocinio della Provincia di Ravenna e del Comune di Brisighella. La presentazione è prevista per domenica 18 giugno, con inizio alle ore 10,30. Ci saranno, tra gli altri, Valentina Giunta e Massimo Manzoli del gruppo di Ad Est. Ci saranno anche gli interventi musicali di Luca Taddia e Fabio Cremonini dei Fev. Il cantautore Luca Taddia (ha scritto Bellemilia per Gianni Morandi) proprio questa mattina ha comunicato sul proprio profilo Facebook la composizione della sua ultima opera: “Si va al lavoro dopo una notte quasi insonne. Mi capita a volte. È arrivata l'alba che avevo finito un brano al quale pensavo da tempo. Dedicata ad una persona splendida come Raimondo Moncada e suo padre Gildo. Questa notte è nata Il Partigiano bambino".



Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...