mercoledì 22 marzo 2017

I 21 motivi per scegliermi

Si elencano di seguito i 21 provvisori “motivi per scegliermi”, che potranno essere utilizzati (previa richiesta scritta e all’uopo autorizzata dall’interessato), come contenuto di un eventuale cartello di una trasmissione di approfondimento televisivo:

1 - Sono un giovanissimo cinquantenne (traguardo tagliato alle idi di marzo);
2 - Parlo discretamente due lingue: il siciliano e l’italiano. Le altre lingue a me straniere le parlo molto bene a gesti #maperò;
3 - Buon uso del computer, della macchina da scrivere, della carta e della penna, del cancellino;
4 - Sono guardabile e riguardabile (l’aspetto, mi dice chi mi ha ben guardato e riguardato, non fa poi così pena);
5 - Sono militesente e non ho mai fatto la guerra (ho solo litigato giocando con le figurine Panini);
6 - Sono mite come la mia Sicilia: terra di miti;
7 - Sono nativo di Agrigento e ivi (leggasi ivi) sono cresciuto fino alla maturità liceale scientifica sperimentale artistica (non riuscendo a pronunciarlo con un unico fiato, ho rischiato la bocciatura); 
8 - Sono del Sud Europa e più precisamente del Sud Italia e ancora più nel dettaglio del sud della Trinacria;
9 - Sono settentrionale per gli amici africani, sono orientale per i parenti spagnoli;
10 - Batto tra i battiti del cuore del Mediterraneo;
11 - Ho nella mia pelle la salsedine portatami dai venti del sud, dell’est, dell’ovest e del nord;
12 - Ho dentro di me le anime di decine di civiltà (anche con punte di inciviltà);
13 - Sono conterraneo di Pirandello, Martoglio, Sciascia, Camilleri, Quasimodo, Fava, Buttitta…
14 - Mi lavo quando me lo ricordo;
15 - La barba la rado di rado, circa una volta a settimana;
16 - Non ho peli superflui, considerando ogni escrescenza epidermica fondamentale alla mia estetica complessiva;
17 - Ho la maggior parte dei capelli ancora al loro posto (quelli di dietro hanno una velocità di crescita doppia rispetto a quelli di davanti); 
18 - Ci sento bene da un orecchio, mentre con l’altro sento di volta in volta a seconda dell'interesse;
19 - Sono privo dei denti del giudizio e spero anche del pregiudizio;
20 - Da quando mi sono assestato, sono alto 1 metro e 67 centimetri (ci sono pure i millimetri, ma ve li risparmio); 
21 - La mia nobile altezza – lo dimostrano le nuove ricerche neuroscientifiche – mi rende amabile dalle donne di qualsiasi latitudine e, cosa più importante, mi ha permesso di essere amato da una donna dell'Est americano del Sud europero del Nord africano dell’Ovest asiatico che, fimmina geneticamente siciliana, è diventata la donna della mia vita.

Raimondo Moncada

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...