giovedì 7 luglio 2016

"Raccontami, o Musa...": concorso di emozioni, per cuori forti

Si possono raccontare le emozioni? E quale forma narrativa dare alla gioia, alla tristezza, alla paura, alla rabbia?
Una bella sfida rivolta a chi ama scrivere.
L’uomo e le sue emozioni” è il tema del primo concorso nazionale promosso a Licata dall’associazione culturale “Musamusia”, presieduta da Alessandra Alario. 

Il concorso di Musamusìa ha un titolo davvero originale: “Raccontami, o Musa…”. La citazione omerica è un invito esplicito a viaggiare nelle profondità del proprio essere, a lasciarsi ispirare dalle mille emozioni vissute nel tempo della propria ricca esistenza.
Un invito a cogliere e mettere su carta ciò che distingue gli umani, a scrivere col cuore, a emozionare ed emozionarsi. 

Rispondendo al quesito iniziale: le emozioni si possono raccontare, possono avere una forma, una narrazione, con uno o più protagonisti. Tutto è lasciato alla libera e fervida fantasia degli scrittori. Gli autori che decideranno di partecipare al concorso di Musamusìa, non hanno neanche limiti di genere. Potranno presentare racconti noir, umoristici, fantastici, realistici… Quello che conta è solo l'emozione. 

Nell’introduzione al bando di “Raccontami, o Musa…” leggiamo:  

“Le emozioni coinvolgono la mente ed il cuore. Stati emotivi come gioia, tristezza, paura, rabbia, sono soltanto alcune delle emozioni che proviamo e che in qualche modo condizionano e accompagnano la nostra esistenza. Sono questi stati d’animo che determinano il nostro agire quotidiano, colorano le nostre vite in maniera sensibile, ci motivano ad agire o a reagire all’ambiente. Non importa che il racconto sia reale o immaginario, vissuto o sognato. C’è tutto un universo di simboli che ruota attorno alle emozioni, da intercettare, da interpretare e raccontare...”

La giuria del premio sarà presieduta dallo scrittore e giornalista Gaetano Savatteri. La direzione artistica è stata affidata alla scrittrice e poetessa Angela Mancuso.

L’iniziativa gode del patrocinio del Comune di Licata.
Per l’invio dei racconti è stata fissata la scadenza del 10 agosto 2016. Sono previsti premi in denaro.

Il bando, con le modalità di invio degli elaborati, si può consultare e scaricare al seguente LINK: 



Raimondo Moncada

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...