mercoledì 30 ottobre 2013

I cani contro lo spionaggio Usa


"Mi hanno messo le cimici". L'accusa non è passata inosservata in un momento in cui infuria tempestosa la polemica dei leader mondiali contro i servizi segreti USA. Un cane randagio si è accasciato a terra per la disperazione (come si vede dalla foto) e ha puntato l'indice della zampa contro le spie americane. "Mi hanno messo le cimici" ha insistito il cane, aggiungendo che oggi ha pure trovato "cimici nuove di zecca". 
Un signore, di origini imprecisate, sentendolo abbaiare, ha cominciato a gridare: "Sei solo un cane che non conosce padrone, brutto bastardo!" 
Il cane ha deciso di vendicarsi e ha iniziato a spulciare documenti ritenuti scottanti dopo essere rimasti per settimane sopra un camino acceso. 

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...