lunedì 22 aprile 2013

Un libro di racconti sugli stranieri in Sicilia


Stranieri in una terra straniera. Giovani scrittori siciliani si incontrano per dare vita a un libro. Un vero libro. La notizia trapela alla vigilia della Giornata Mondiale del Libro, della Lettura e degli autori. Eccoli nella foto, sorpresi in una nota trattoria di Agrigento dove in gran segreto si sono riuniti per concordare democraticamente i contenuti dell'attesa pubblicazione che sta già facendo venire l'ansia ai fan. 
Nella foto si riconoscono i volti degli scrittori Anna Burgio, Valeria Salvo, Ettore Zanca, Peppe Zambito,Angela Mancuso, Raimondo Moncada. Belli e bravi, assai assai! Dalle espressioni si nota la sorpresa di fronte allo scatto imprevisto del paparazzo. 
Lo scatto non riprende tutti gli scrittori coinvolti nel progetto. Sono riusciti a nascondersi, dietro i colleghi inquadrati, gli altri compagni di viaggio: Daniela Gambino, Fabio Fabiano e Laura Platamone
Il volume di racconti, secondo indiscrescrezioni (salvo ripensamenti dell'ultim'ora) dovrebbe prendere il titolo di "CUSCUS", che non significa Centro Universitario Studentesco alla seconda. La scelta è stata democratica, per alzata di mano e per alzata di piedi. Il cameriere, riconoscendo gli scrittori, alla fine dell'incontro è stato felice a portare il conto al tavolo 24. In fattura le pizze e il tempo di attesa con l'autografo e il timbro profumato del titolare, straniero in una terra straniera. 

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...